Logo orizzontale Sicindustria Messina

Piazza F. Cavallotti, 3
98122 Messina (ME)
Tel +39 090 774 453
Fax +39 090 679 580
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Avviamento di Nuove Imprese: Venti Milioni per il Bando in de minimis

PO FESR 2014-2020. Pubblicato l’Avviso Azione 3.5.1-2 – Domande a sportello

 

Si informa che è stato pubblicato nel Supplemento ordinario n.1 alla GURS n. 27 del 30/06/2017 il D.D.G. 1443 del 23/06/2017 relativo alla misura in oggetto. Obiettivo dell'avviso è sostenere i nuovi soggetti e le nuove idee favorendo la creazione di imprese e, quindi, un’occupazione stabile, che possano portare linfa e nuove prospettive al tessuto produttivo siciliano, incoraggiando così il talento imprenditoriale e l’interesse verso chi intraprende percorsi virtuosi e innovativi. Il predetto obiettivo verrà attuato mediante la concessione di agevolazioni sotto forma di contributo in conto capitale alle piccole imprese in fase di avviamento, sulla base di una procedura valutativa a sportello.

L’investimento oggetto dell’agevolazione dovrà essere realizzato e localizzato nel territorio regionale siciliano.

La dotazione finanziaria disponibile è pari a Euro 20.000.000.

 

Possono presentare domanda:

  1. Piccole Imprese di "nuova costituzione", ovvero imprese non quotate fino a cinque anni dalla loro iscrizione al registro delle imprese, che non hanno ancora distribuito utili e che non sono state costituite a seguito di fusione. Per le imprese ammissibili non soggette all’obbligo di iscrizione al registro delle imprese, il periodo di ammissibilità di cinque anni può essere considerato a partire dal momento in cui l’impresa avvia la sua attività economica o è soggetta a imposta per tale attività.
  2. Le piccole imprese saranno considerate ammissibili se esercitanti una attività identificata come prevalente, rientrante in uno dei codici ATECO ISTAT 2007 di cui all’allegato 1 dell’avviso.
  3. altri soggetti, operanti in attività di natura imprenditoriale, in forma singola.

Il richiedente dovrà possedere, alla data di presentazione della domanda i requisiti di ammissibilità indicati al punto 2.2 del bando, tra cui la capacità economico-finanziaria in relazione al progetto da realizzare.

Il costo totale ammissibile del progetto non deve essere inferiore a 30.000 euro e superiore a 250.000 euro. Per quanto riguarda le imprese che effettuano trasporto di merci su strada per conto terzi, il contributo non sarà superiore a 100.000 euro.

I progetti dovranno concludersi entro 12 mesi dalla data del decreto di approvazione della convenzione.

Le spese ammissibili sono quelle relative a opere edili di ristrutturazione su edifici già esistenti nella misura massima del 40% del progetto ammesso, impianti, macchinari, attrezzature nuovi di fabbrica e conformi alle normative comunitarie, software, servizi e-commerce, servizi di consulenza e di sostegno all’innovazione (tali servizi non sono continuativi o periodici ed esulano dai costi di esercizio ordinari d’impresa connessi ad attività regolari quali la consulenza fiscale, la consulenza legale e la pubblicità).

Gli aiuti sono concessi sulla base di quanto previsto dal Reg. n. 1407/2013 “de minimis” e nella forma di contributi in conto capitale fino a una misura massima pari al 75% della spesa ritenuta ammissibile a seguito di valutazione.

 

Si precisa che il contributo non è cumulabile con altri finanziamenti pubblici, nazionali, regionali o comunitari per le stesse spese ammissibili.

 

Le prenotazioni delle domande, pena inammissibilità, dovranno essere effettuate avvalendosi del portale delle agevolazioni: http://portaleagevolazioni.regione.sicilia.it a partire dal 60° giorno dalla data di pubblicazione su GURS (e quindi dal 29/08/2017) fino alle ore 24.00 del 80° giorno dalla stessa data (e quindi fino al 18/09/2017).

Per informazioni e supporto, contattare presso i nostri uffici la dott.ssa Luigia Furnari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 090774453).

 

Prot. n. 192/17/lf