Logo orizzontale Sicindustria Messina

Piazza F. Cavallotti, 3
98122 Messina (ME)
Tel +39 090 774 453
Fax +39 090 679 580
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Focus su Industria 4.0

L’espressione Industria 4.0 è collegata alla cosiddetta quarta rivoluzione industriale basata sulle tecnologie della robotica mobile e l’Internet of Things (IoT). L’internet delle cose prevede di integrare oggetti di qualsiasi tipo in una rete digitale universale. I sistemi integrati in rete con componenti di hardware e software incorporati (Cyber-Physical Systems) comunicano e operano attivamente grazie all’IoT. 

Resa possibile dalla disponibilità di sensori e di connessioni wireless a basso costo, questa nuova rivoluzione industriale si associa a un impiego sempre più pervasivo di dati e informazioni, di tecnologie computazionali e di analisi dei dati, di nuovi materiali, componenti e sistemi totalmente digitalizzati e connessi (internet of things and machines).

 

Industria 4.0 significa collegamento in tempo reale di esseri umani, macchine e oggetti per la gestione intelligente di sistemi. Riassume il concetto di digitalizzazione del valore aggiunto manifatturiero.

 

Industria 4.0 richiede soluzioni tecnologiche per:

  • ottimizzare i processi produttivi
  • supportare i processi di automazione industriale
  • favorire la collaborazione produttiva tra imprese attraverso tecniche avanzate di pianificazione distribuita, gestione integrata della logistica in rete e interoperabilità dei sistemi informativi.

I nuovi processi produttivi si basano in particolare su:

  • tecnologie di produzione di prodotti realizzati con nuovi materiali
  • meccatronica
  • robotica
  • utilizzo di tecnologie ICT avanzate per la virtualizzazione dei processi di trasformazione
  • sistemi per la valorizzazione delle persone nelle fabbriche.

Il Piano nazionale Industria 4.0 (2017 - 2020)

I principali paesi industrializzati si sono già attivati a supporto dei settori industriali nazionali in modo da cogliere appieno quest’opportunità. L’Italia ha sviluppato un “Piano nazionale Industria 4.0 2017-2020” che prevede misure concrete in base a tre principali linee guida:

  • operare in una logica di neutralità tecnologica
  • intervenire con azioni orizzontali e non verticali o settoriali
  • agire su fattori abilitanti.

Le direttrici strategiche sono quattro:

  • Investimenti innovativi: stimolare l’investimento privato nell’adozione delle tecnologie abilitanti dell’Industria 4.0 e aumentare la spese in ricerca, sviluppo e innovazione
  • Infrastrutture abilitanti: assicurare adeguate infrastrutture di rete, garantire la sicurezza e la protezione dei dati, collaborare alla definizione di standard di interoperabilità internazionali
  • Competenze e Ricerca: creare competenze e stimolare la ricerca mediante percorsi formativi ad hoc
  • Awareness e Governance: diffondere la conoscenza, il potenziale e le applicazioni delle tecnologie Industria 4.0 e garantire una governance pubblico-privata per il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Perché industria 4.0?

Dopo decenni di assenza con Industria 4.0 si comincia a delineare una politica industriale per il paese: è la strada per recuperare i punti di PIL di produzione persi con la crisi e anche per superare in curva altri paesi concorrenti.

Confindustria fa parte della Cabina di regia istituita dal governo su Industria 4.0 ed ha spinto per la definizione di una politica di medio termine, con misure automatiche e orizzontali, che agiscano sui fattori.

Inoltre, nell’ambito del Piano Industria 4.0, a Confindustria è stato chiesto di guidare la costituzione di network di attori dell'innovazione: i Digital Innovation Hub. Si tratterà di soggetti autonomi, sotto forma di consorzio o di rete, che saranno in relazione con i poli tecnologici, le università, gli altri centri di innovazione.

Ciascun Digital Innovation Hub dovrà essere in grado di fornire servizi ad alto valore aggiunto, in particolare alle PMI, dare informazioni su come attingere ai finanziamenti, sostenere la formazione di manager e operatori.

PRESENTAZIONE PIANO NAZIONALE INDUSTRIA 4.0

 

Per ulteriori informazioni e supporto, contattare presso i nostri uffici la dott.ssa Luigia Furnari (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  – 090774453).

Prot. n. 26/17/lf